Ichnusa Lines raddoppia fatturato e passeggeri nel 2022

News

Si è conclusa il 31 ottobre la stagione 2022
di Ichnusa Lines

Si è conclusa il 31 ottobre la stagione 2022 di Ichnusa Lines, la compagnia di navigazione che collega Santa Teresa Gallura e Bonifacio di proprietà al 50-50 tra il Gruppo Finsea e San Giorgio del Porto.

La linea, che l’anno scorso aveva inaugurato in modo coraggioso le sue corse a stagione inoltrata e nel pieno delle restrizioni imposte dalla pandemia in corso che penalizzava gli spostamenti tra Stati, ha visto finalmente una stagione florida in termini di passeggeri totali: 90 mila passaggi e un aumento percentuale del 128% rispetto all’anno precedente e di fatturato netto (+153%). Un risultato molto buono, “sporcato” dall’aumento vertiginoso del bunker, ma che rimane degno di nota.

Sulla tratta opera anche la compagnia Moby, con quattro coppie di corse giornaliere, una in più rispetto a Ichnusa Lines, il cui market share si attesta sul 42% circa.

Da aprile a ottobre sul nostro traghetto hanno viaggiato anche 19 mila auto, 4,5 mila moto, più di 2 mila camper e quasi 3 mila veicoli commerciali.

La nave Ichnusa, al momento ai lavori di ordinaria manutenzione in cantiere, riprenderà il mare delle Bocche di Bonifacio ad aprile 2023.